Biografia

FERNANDO ERRICO

Classe 1957, nato ad Apice il 7 febbraio. Laureato in Medicina e Chirurgia - specializzazione in Chirurgia d'urgenza e pronto soccorso - presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente è medico di medicina generale e svolge la sua attività professionale nel territorio del distretto sanitario di San Giorgio del Sannio (BN).

Impegnato sin dall’età giovanile nei progetti di politica sociale in area cattolica, ha ricoperto la carica di dirigente provinciale delle ACLI di Benevento.

Ha aderito al progetto politico del presidente Berlusconi condividendone l’azione programmatica sulle tematiche nazionali e territoriali in sintonia con il programma di valorizzazione sociale, culturale e politica del Sannio e della Regione Campania.

Attualmente ricopre la carica di coordinatore provinciale di Benevento di Forza Italia.

E’ stato eletto Sindaco del Comune di San Nicola Manfredi (BN) nel 1984, riconfermato al mandato successivo. E’ ritornato alla guida del Comune della sua città nel 1999 fino al 2005 e, dopo aver svolto la carica di consigliere regionale della Campania, dal 2011 a tutt’oggi .

E' stato eletto Consigliere Regionale della Campania nelle consultazioni del 3-4 aprile 2005 - risultando il più votato con 19.861 preferenze nella sua provincia. Il mandato consiliare è stato caratterizzato da un continuo e costante lavoro in aula.

Nel corso dell’VIII Legislatura (2005-2010) è stato componente della Commissione consiliare speciale per la revisione dello statuto e del regolamento interno del Consiglio Regionale nonché delle seguenti Commissioni Consiliari Permanenti:

  • IV Urbanistica, Lavori Pubblici e Trasporti;
  • V Sanità e Sicurezza Sociale;
  • VII Ambiente e Protezione Civile;
  • VIII Agricoltura, Caccia, Pesca, Risorse Comunitarie e statali per lo sviluppo.

Alle elezioni regionali della Campania nell’anno 2015 è risultato eletto, nella provincia di Benevento, con 9015 voti ma il seggio è andato a favore del candidato presidente della coalizione on. Stefano Caldoro a cui era collegata la lista.

Nei vari ambiti d’intervento in cui è stato ed è impegnato, sia per carica elettiva che per incarico istituzionale, ha privilegiato e posto tra le priorità d’azione l’impegno sociale e culturale: dalle campagne di comunicazione sociale, promosse da sindaco della sua città, a favore ed a sostegno delle pari opportunità con forte attenzione alle politiche della sanità e della salvaguardia della salute pubblica, all’attività istituzionale come consigliere regionale per la risoluzione di problematiche socio-economiche.

Questo sito utilizza cookies e simili.

Se navighi acconsenti al loro utilizzo.